Categoria: Diete

Trattamento dietetico dell’obesità, norme generali per diete dimagranti.


Alimenti
ConsentitiNon permessi
Latte e derivatiLatte scremato, yogurt magro, ricotta di mucca.Latte intero, yogurt dolcificato, panna, burro.
Uovasode, in camicia, al guscio.Fritte o frittata
Carni, pollame, selvagginaVitello, manzo, pollame, coniglio (scelti nelle parti più magre e cucinate alla griglia, al forno, arrosto). Selvaggina allo spiedo, arrosto, fegato o rognone alla griglia.Maiale, salsicce fresche e secche, insaccati vari, agnello, carni grasse o semigrasse confezionate in frittura o con sughi.
PesceFresco o surgelato, alla griglia, al forno o bollito.Anguilla, sardine, sgombri, salmone. Pesce conservato sott’olio.
Pane e sostituti pane di ogni tipo, grissini, crackers, fette biscottate, pasta, riso, biscotti, cornetti, semolino e altri cereali (salvo diversa prescrizione).
Verdure e ortaggiFino a 300 g per razione: asparagi, cardi, cavolfiori, cavoli, cetrioli, cime di rapa, fagiolini, finocchi, fiori di zucca, insalate varie, melanzane, peperoni, pomodori, ravenelli, spinaci, verza, zucca, zucchine. Fino a g 150 per razione: barbabietole, biete, broccoli, carciofi, carote, cavoli di Bruxelles. Usare 1 cucchiaio di olio come condimento.Legumi: piselli, fagioli, lenticchie, ceci, fave, patate (salvo diversa prescrizione).
FruttaFresca di stagione o conservate in scatola al naturale.Fichi, cachi, uva, banane, frutta secca, castagne, frutta allo sciroppo.
BevandeTè, caffe, malto, succhi di frutta al naturale.Vino ,birra, (salvo diversa prescrizione), liquori, grappa, Whisky,.bibite gassate artificiali (tipo coca-cola, aranciate, ecc…), sciroppi.
Condimenti e varieMargarina, olio, burro, in modeste quantità: Brodo vegetale, aceto, aromi, spezie, senape, sottaceti, succo di limone, saccarina. Limitare il sale.Zucchero, olive, maionese.
Dessert Dolciumi in genere, gelati, biscotti, caramelle, cioccolato.
N.B.: si raccomanda di pesare la quantità prescritta di ciascun alimento tenendo presente che il peso riportato nella tabella dietetica si riferisce all’alimento crudo al netto degli scarti dovuti alla preparazione.